Spot & Go non paga più?

Poco più di un anno fa avevo scritto di Spot&Go. Avevo visto la mia vicina di casa con un’auto nuova, con queste scritte pubblicitarie (sempre e solo di Spot&Go, mai di altre ditte)

Incuriosito, ho subito cercato di avere anch’io “un’auto a costo zero”, per poi capire per bene come funziona.

Per chi non li conosce, in pratica l’idea di base funziona così:

  1. Compri una macchina nuova da concessionari affiliati al circuito, pagandola il prezzo di listino (normalmente i concessionari fanno diverse migliaia di euro di sconto, a seconda del modello, specialmente se Km 0)
  2. Paghi 6000 euro a Spot&Go, come “spese anticipate di cambio wrapping adesivo”, perché in teoria ogni mese lo sponsor sulla macchina dovrebbe cambiare.
  3. Spot&Go ogni mese dovrebbe effettuarti un bonifico che copre interamente il canone del leasing.

Ma che succede se Spot&Go fallisce? Il capitale sociale di circa 30000 euro può coprire a malapena 2 clienti. In teoria tutto è coperto da una fidejussione, ovvero una garanzia “se loro non pagano, pago quest’altro soggetto”. Il problema è che questa fidejussione non è stata emessa da una banca italiana, ma da una cooperativa sociale che non ha assolutamente le risorse finanziarie per coprire tutti i clienti. Quindi il valore è zero.

Quindi, quello che sembra accadere (ma, non essendo un loro cliente, non ho nessuna certezza che accada), è che vengano utilizzati i 6-7000 euro che i nuovi iscritti versano all’inizio per pagare le rate dei vecchi iscritti. Il tutto prosegue finché le entrate dei nuovi iscritti non sono più sufficienti a coprire le spese dei vecchi.

Da novembre 2018 non ho mai visto l’auto della mia vicina con uno sponsor. Ogni tanto è cambiata la livrea, con una “più moderna”, ma comunque niente. Cercando su Instagram l’hashtag #mondoacostozero si notano lavori come questo:

https://instagram.ffco3-1.fna.fbcdn.net/v/t51.2885-15/e35/77118544_2515899371979039_5444817003916836732_n.jpg?_nc_ht=instagram.ffco3-1.fna.fbcdn.net&_nc_cat=103&_nc_ohc=71Gr_1LeXjoAX_JDIBy&oh=4bbeae34fa171da8822cba066a82be96&oe=5E9DFB2A
Fonte: https://www.instagram.com/p/B5w9LwuKmj9/

Dove è chiaro che la qualità dell’adesivo che applicano è ben lontana dai migliaia di euro chiesti in anticipo per il “wrapping”.

Comunque, oggi ho notato che la mia vicina ha rimosso completamente tutti gli adesivi.

Sembrerebbe quindi che non paghino più. Sulla pagina Facebook, sono in tanti quelli arrabbiati…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.